Cortina D’Ampezzo: il sogno degli sciatori e non solo

Cortina d’Ampezzo è considerato il luogo più elegante delle Dolomiti. È frequentata da personaggi famosi ed è circondata da un paesaggio straordinario. Prenotare un Hotel a Cortina equivale a comprare il biglietto d’accesso ad un sogno, ad una vacanza che ti farà sentire parte di un set cinematografico.

Cortina d’Ampezzo è una città nel cuore delle Alpi meridionali nella regione del Veneto. È situata sul fiume Boite ed è un centro importante per gli sport invernali, essendo nota per le sue piste da sci, i suoi paesaggi, i suoi alloggi e negozi.

Divenne davvero una destinazione sciistica dopo le Olimpiadi invernali del 1956, e sarebbe un errore non girovagare per le sue strade e rilassarsi durante il soggiorno. Vediamo in breve i motivi principali in ragion dei quali bisogna assolutamente visitare Cortina almeno una volta.

cortina d'ampezzo

Un po’ di storia

Cortina fu sotto il dominio austriaco, e con la maggior parte della popolazione maschile fuori a combattere sul fronte russo, gli italiani videro un’opportunità per prendere l’area. Ma si trovarono di fronte ad una resistenza locale di volontari di età compresa tra i 12 e 98 anni e ne scaturì una situazione di stallo di tre anni.

Cortina D’Ampezzo patria degli intellettuali

Cortina D’Ampezzo ha una lunga tradizione nell’ospitare scrittori, intellettuali, poeti ed editori da tutto il mondo. Ernest Hemingway, Saul Bellow, Dino Buzzati, così come Vittorio Gassman, Leonardo Sciascia, Leonardo Mondadori e molti altri, trascorrevano le loro vacanze in città e prendevano parte alla vita culturale della città. Nel corso degli anni, questo ha portato ad una continua attività di festival letterari e presentazioni di libri.

Pendii impegnativi

Il fuoripista non offre molto, ma le piste attorno a Cortina sono ancora tecnicamente impegnative: dopo tutto è stata una tappa del circuito femminile di Coppa del Mondo per 23 anni. E ci sono più che sufficienti sezioni blu per intrattenere anche i principianti. La stagione sciistica dovrebbe chiudersi il 1 ° maggio.

Bella gente ma non snob

Cortina è un posto per i jet-set e gli aristocratici, ma non si piega alle ultime mode. Nessuno sembra controllare se sei una delle “persone giuste” quando sei fuori sulle piste o fuori in città.

Celebrità come George Clooney e Naomi Campbell potrebbero essere tra i visitatori (ed è uno dei posti dove avere una seconda casa per le celebrità e i politici italiani) ma non ti sentirai mai fuori posto.

E se vuoi andare un po’ indietro nella storia, lo scrittore Ernest Hemingway era un fan della città. Puoi assaporare un po’ di storia visitando il bar del suo hotel, il De La Poste, e ordinare un Bellini.

Molto civile

C’è una buona miscela di visitatori. Allo stesso modo non domina un gruppo di visitatori stranieri. C’è un sano mix di inglesi, americani, russi, scandinavi, giapponesi, cinesi e coreani. Come ovunque, però, è meglio non aspettarsi che i locali parlino inglese per soddisfare i propri capricci.

La bellezza delle dolomiti

Le Dolomiti formano uno sfondo austero e leggermente rosato-arancio. Ogni alba o tramonto ti farà fermare ad ammirare tale bellezza.

E sono così meravigliose che l’UNESCO le ha rese un patrimonio mondiale.

Cortina D’Ampezzo: la vita notturna è tranquilla

Cortina non è un posto per chi è alla ricerca di Rave Party.

Il wine bar Enoteca dovrebbe essere uno dei posti da visitare, mentre per un’atmosfera più da pub l’Hacker Pschorr Haus, che serve alcune delle migliori birre della Baviera, è decisamente consigliato.

Non ci sono solo sci e snowboard

Il ciclismo con biciclette che hanno pneumatici quasi da moto sta decollando. Campy a Col Gallina è il punto di sosta per noleggiare le biciclette o fare una visita guidata. Non è facile come sembra ma questa attività darà una grande dose di sfida a chi è particolarmente energetico.

Bond, James Bond

Se sei un fan di James Bond, non resisterai alla possibilità di fare selfie nei luoghi usati nella famosa pellicola 007: For Your Eyes Only. C’è la piazza principale di Corso Italia dove Bond si occupa di un paio di assassini in moto, il trampolino olimpionico ormai chiuso, la pista chiusa per il bob che puoi vedere da una gondola, la terrazza che si affaccia sul comprensorio sciistico della Tofana e la pista di pattinaggio (anche se radicalmente cambiata).

Tutto questo e tanto altro fanno di Cortina d’Ampezzo un posto unico al mondo che sicuramente vi sorprenderà e vi farà innamorare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *