Cosa vedere in Sicilia tra le cose Turistiche

La Sicilia è l’isola più grande del Mediterraneo e anche una delle più importanti regioni italiane con un suo carattere unico. Qui le bellezze naturali ed artistiche incontrano l’umanità delle persone che ci vivono in un incredibile crogiolo di cultura, paesaggi e cucina. Abbiamo trascorso una settimana sull’isola e abbiamo trovato tante cose interessanti da vedere e da fare anche se sette giorni non sono abbastanza per conoscere questa straordinaria terra. Quindi, con questo articolo cerchiamo di rispondere al quesito comune: cosa vedere in Sicilia una volta arrivati ?

cosa vedere in sicilia

Nel corso dei secoli la Sicilia fu occupata da molte civiltà e popolazioni. Gli antichi greci hanno lasciato il segno più grande: ad esempio nella Valle dei Templi, vicino ad Agrigento e a Taormina, qui ci sono rispettivamente le rovine dei templi e un anfiteatro che hanno resistito alla prova del tempo e ai numerosi disastri naturali. Ecco cosa vedere in Sicilia in una vacanza di 7-10 giorni.

cosa vedere in sicilia in 7 giorni

Escursione sull’Etna

Il meraviglioso vulcano Etna si erge sopra Catania nella parte della costa orientale, è anche un fantastico parco giochi per coloro che amano le attività avventurose. Qui puoi sciare in inverno, fare escursioni o andare in bicicletta in ogni altra stagione e anche andare a cavallo. Se hai tempo, assaggia un po ‘del vino prodotto sulle pendici dell’Etna. Se non sei un tipo avventuroso o sportivo, vai con la funivia alla zona principale del cratere a 2.900 m.

Lasciati stupire dai mosaici di Monreale

La Sicilia è costellata di meravigliosi resti dell’artigianato dei Normanni. Ma quelli della Cattedrale di Monreale sono semplicemente mozzafiato. I mosaici qui sono anche particolarmente importanti nel mondo cristiano e rappresentano scene della vita di Gesù Cristo.

I 142 gradini in ceramica di Caltagirone

Caltagirone è famosa per i suoi lavori in ceramica: officine e sale espositive punteggiano la città in modo sparso. Ma la caratteristica di ceramica più bella di tutti è “La Scala”, una scala di 142 gradini che mostra creazioni particolarmente raffinate – ogni scala ha una piastrella di ceramica diversa e brilla nella notte.

Visita la Valle dei Templi

Uno dei luoghi più famosi della Sicilia, i templi greci ad Agrigento sulla costa occidentale dovrebbero essere nella lista dei desideri di qualsiasi viaggio in Sicilia . Il massiccio sito archeologico presenta enormi colonne, altari, statue e pezzi di pietra da esplorare liberamente o con una guida.

cosa vedere in sicilia valle dei templi

Partecipa all’attività del mercato più eccitante di Catania: La Pescheria

La Pescheria è un mercato del pesce che si tiene ogni mattina nella vivace piazza sotto il Duomo di Catania. Qui puoi fare un buon affare comprando il pescato fresco, guardare i pescivendoli mostrare le loro merci, scattare qualche buona foto o anche mangiare un pasto meraviglioso. È atmosferico e colorato e da non perdere.

Assaggia il meraviglioso piatto siciliano Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è un piatto popolare, in particolare a Catania, ed è una combinazione piuttosto divina di melanzane, pomodori e ricotta affumicata – davvero paradisiaca.

Fai un bagno termale a Vulcano

I bagni termali sull’ isola di Vulcano sono un’esperienza simile a sguazzare nel fango, ma è una delle esperienze da non perdere nelle Isole Eolie. Il fango dovrebbe essere buono per la pelle e le ossa – un’esperienza sana ma maleodorante. Se non vuoi sentire l’odore di zolfo sulla tua pelle per le prossime 48 ore, salta il bagno sano e cammina invece fino al cratere oppure scegli un hotel con spa in Sicilia.

Assisti ad un concerto nel meraviglioso teatro greco-romano di Taormina

Il famoso teatro di Taormina ha una superba vista sull’Etna ed è anche una dei siti archeologici più famosi della Sicilia – risalente all’epoca romana ma di architettura greca. Lo puoi visitare durante il giorno, vale la pena però tornare anche la sera, per un concerto all’aperto o un’opera. Questi di solito si svolgono durante i mesi estivi e sono un’esperienza straordinaria.

Cosa vedere in Sicilia: visita pure un’antica tonnara

In Sicilia i pescatori un tempo utilizzavano sistemi a rete fissa di qualche chilometro di lunghezza con le relative piante per la lavorazione della pesca del tonno – queste erano chiamate tonnare. Oggi ne sono rimaste pochissime, ci sono regole sulla pesca a causa del basso numero dei pesci in mare. Ce ne sono alcune nel Mediterraneo, tra le migliori in Sicilia ci sono quelle di Bonagia e Favignana. Potete anche visitare la piccola città di Scopello e la sua tonnara direttamente sul mare.

Festeggia la Settimana Santa in Sicilia

La Sicilia ha una forte comunità cattolica tradizionale e gli eventi religiosi come quelli di Pasqua sono celebrati con fervore. Una delle migliori celebrazioni pasquali sono le silenziose processioni a Enna, una fredda e ventosa cittadina collinare nella parte centrale dell’isola. Durante la settimana, processioni di confraternite marciano solennemente per le strade in assoluto silenzio vestiti con cappucci e mantelli in qualche modo simili al  Klu Klux Klan. Lo spettacolo è abbastanza spettrale – potrebbe essere spaventoso per i bambini!

Fare il bagno a San Vito lo Capo

Immergiti nelle acque di una delle più belle coste della Sicilia. San Vito Lo Capo ha un superbo arco di sabbia con uno sfondo di montagne spettacolari ed è abbastanza piccola da essere intima e divertente. La specialità culinaria locale qui è il cous cous – assicurati di provarlo mentre sei in città e durante le celebrazioni che si tengono ogni anno a settembre.

Visita i luoghi di Montalbano

Montalbano era (ed è tuttora) uno delle fiction televisive più popolari. Ambientato nella parte orientale della Sicilia narra la vita di un detective siciliano. Belle donne, cibo, luoghi meravigliosi fanno da sfondo. Se sei un fan della serie, un punto saliente della tua visita in Sicilia sarà sicuramente Ragusa Ibla, Licata, Scicli e Marina di Ragusa dove si trova la casa di Montalbano sulla spiaggia.

Cosa vedere in Sicilia ancora: il barocco

Un viaggio in Sicilia è incompleto senza avventurarsi nel cuore dell’architettura barocca siciliana di Noto, Ragusa, Siracusa, Ortigia e Modica – tutti costruiti in questo stile dopo un terremoto del 1693 che distrusse gran parte dell’area. Altamente decorativo con molte curve, pomposo, ricco di marmi.

Immergiti nel cibo

I piatti tipici siciliani meritano un articolo a parte dato che ci sono così tante buone bevande, snack e pasti che la lista è lunghissima. Alcune cose devono essere provate come la rinfrescante granita siciliana venduta in estate, oppure i meravigliosi arancinipolpette di riso ripiene di formaggio e carne, pizze che gocciolano con condimenti gustosi, i cannoli siciliani alla ricotta e la cassata siciliana di pasta di mandorle. C’è poi dell’ottimo vino dolce, il Marsala o il Passito di Pantelleria e i vini rossi corposi come il Nero d’Avola .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Elenco Categorie